La Storia del Frigo

La Storia del Frigo ha poco meno di cento anni la preziosa dispensa elettrica che, grazie a continui miglioramenti, oggi preserva cibi e igiene, sapori e salute consumando meno di una lampadina.

Il frigorifero, inteso come macchina che crea il freddo, ha molti padri-inventori, a partire addirittura dal 1700 ma occorre attendere il 1900 perché questa “utilitaria” domestica funzionante a elettricità, venga prodotta in serie e diventi accessibile alle famiglie.

Intorno agli anni 20 infatti, negli Stati Uniti, Kelvinator e Frigidaire mettono a punto i primissimi modelli con un immediato e crescente successo, vennero presto imitate da altre aziende e General Electric nel 1927 aveva dovuto fabbricare oltre un milione di frigoriferi per rispondere alle richieste del mercato e tuttora, in qualche sperduta farm americana, ne rimane qualche ansimante esemplare ancora in funzione.

Curiosità:

In America le forme, i disegni e le decorazioni personalizzano il frigorifero mentre in Europa molte famiglie preferiscono addirittura nasconderlo dietro l’anta dei mobili della cucina tra i quali veniva incassato.

Nelle case delle famiglie meno abbienti il frigorifero rappresentava invece uno status symbol da esibire.